Debutta stasera al Barclays Teatro Nazionale dove resterà in scena fino al 1 maggio “Fame Saranno Famosi“, il musical cult degli anni ’80. Un film, una serie tv e un musical intramontabili, che appassionano ancora un pubblico di ogni età. Per chi, come me, è vissuta nel mito di Leroy e Coco rappresenta un nostalgico ed emozionante viaggio a ritroso nell’adolescenza; per i più giovani, una storia e una colonna sonora unica tutta da scoprire. “Fame The musical ” è l’adattamento teatrale del film del 1980 “Fame”, ideato da David De Silva, con libretto di José Fernandez, musiche di Steve Margoshes e parole di Jacques Levy. Lo spettacolo, che racconta la vita degli allievi e gli insegnanti della prestigiosa High School of Performing Arts di New York, torna in scena dopo alcuni anni di assenza con una versione ideata proprio per celebrare i 35 anni dell’uscita del film. In scena, oltre a un taxi giallo rigorosamente vintage anni ’80, questa volta ci saranno anche gli spettatori. Ogni sera infatti saranno resi disponibili, direttamente sul palco, 10 posti, che saranno assegnati a chi ne farà richiesta alla produzione, dopo aver acquistato il biglietto. A interpretare gli allievi della  High School of Performing Arts, i migliori ex studenti della SDM, la Scuola di Musical di Milano, fondata da Saverio Marconi. Nel cast anche alcuni nomi consolidati del musical italiano, come Simona Samarelli, Gipeto, Francesca Taverni e Luca Giacomelli Ferrarini, questi ultimi due reduci dal successo di “Next to normal”. La regia è di Federico Bellone, che si avvale delle coreografie di Gail Richardson e la direzione musicale di Steve Pritchett.”Fame Saranno Famosi” è prodotto della Wizard Productions.

Le foto della conferenza stampa di presentazione di Fame sono di Federico Lamastra

Condividi: