“Si sceglie la storia non il contesto e per un attore il teatro è un mezzo espressivo naturale”. Descrive così Raoul Bova la sua esperienza teatrale in Due lo spettacolo di Luca Miniero e Astutillo Smeriglia – diretto dallo stesso Miniero – che lo vede al fianco di Chiara Francini. Due, in scena al Teatro Manzoni di Milano dall’8 al 25 febbraio, si preannuncia una surreale riflessione di una giovane coppia, che si interroga sul proprio futuro. Marco è alle prese con un letto matrimoniale da montare e Paola inizia a immaginare come sarà la sua metà tra vent’anni. I due evocano le sagome di possibili amanti, figli o comunque di tutti i personaggi che potrebbero turbare il loro futuro. “È una storia che potrebbe svolgersi in qualunque città del mondo – puntualizza Chiara Francini – che mette a fuoco gli stereotipi del mondo maschile e femminile”.

Ecco alcune foto dalla conferenza stampa al Teatro Manzoni

Condividi: